“Vuoi sentire una canzone?” – Cori alla Coppa del Mondo

Il calcio è lo sport più famoso al mondo, ma a distinguerlo dagli altri non è il numero di tifosi che guardano le partite, quanto il loro coinvolgimento emotivo testimoniato con grande fragore.


Dai cori con un significato storico ai divertenti insulti improvvisati, in tutto il mondo il calcio rispecchia una cultura di tifosi molto variegata e che spesso affonda le proprie radici nella tradizione.


Adesso che la Coppa del Mondo è in pieno svolgimento, abbiamo scelto alcuni dei cori intonati dai tifosi e utilizzati per festeggiare le varie squadre che partecipano al torneo. Facci caso quando sei sulle tribune brasiliane:


Cori calcistici inglesi


“It’s coming home, it’s coming home, it’s coming…football’s coming home…” (Torna a casa, torna a casa, il calcio torna a casa)


Tutti i britannici conoscono a memoria questa canzone calcistica. Il brano “Three Lions” fu scritto nel 1996 come inno ufficiale per la squadra di calcio inglese al Campionato europeo di quell’anno, tenutosi in Inghilterra. La melodia è di Ian Broudie, mentre le voci sono quelle di David Baddiel e Frank Skinner, due comici che presentavano Fantasy Football, un programma televisivo a tema calcistico.


Il titolo riprende lo stemma della squadra di calcio inglese, a sua volta derivato dallo stemma nazionale inglese. Nel 2010, durante la Coppa del Mondo, Three Lions rientrò in classifica al decimo posto (dati del 13 giugno).


Cori calcistici tedeschi



La Bundesliga è probabilmente la divisione che, al mondo, ha i tifosi più appassionati che danno vita alla meravigliosa tradizione detta H.U.M.B.A. I giocatori si siedono di fronte ai tifosi mentre questi intonano cori, poi si alzano e iniziano a ballare insieme a loro.


Un altro coro famoso in Germania è:

“Einer geht noch rein”

(ce ne sta un altro)

“Steh’ auf, wenn Du ein Deutscher bist”

(Alzati se sei tedesco)

sulla melodia di “Go West” dei Pet Shop Boys.


Cori calcistici brasiliani



 A Taça do Mundo é Nossa (“La Coppa del Mondo è nostra”) fu scritta nel 1958, quando il Brasile divenne Campione del mondo per la prima volta. La musica fu registrata nuovamente nel 1962, quando il Brasile vinse la Coppa del Mondo, e l’ultima strofa fu cambiata in:


“O brasileiro/desta vez no Chile/mostrou o futebol como é que é/ganhou o Bicampeonato/Sambando com a bola no pé/Goool!”

Quest’anno i brasiliani in Cile hanno fatto vedere cosa sia il calcio. Siamo diventati Bicampioni ballando la samba e palleggiando con i piedi. Gol!


Cori calcistici statunitensi



Nel calcio americano, questa canzone ormai è diventata quasi un inno. Viene intonata alle partite della nazionale americana e si riscontrano diverse variazioni sul tema nei vari stadi della Major League Soccer:


“We love ya, we love ya, we love ya (Vi amiamo, vi amiamo, vi amiamo)

And where you’ll go we’ll follow, we’ll follow, we’ll follow (E ovunque andiate noi vi seguiremo, vi seguiremo, vi seguiremo)

‘Cos we support the US, the US, the US (Perché tifiamo Stati Uniti, Stati Uniti, Stati Uniti)

And that’s the way we like it, we like it, we like it (E ci piace così, ci piace così, ci piace così)

Woaaahh-oooohhhh, woaaah-ooooohhhhh”


Cori calcistici argentini



I tifosi argentini intonano due cori molto famosi e simili tra di loro:

¡Olé olé olé, olé olé olé olá! ¡Olé olé olé cada día te quiero más! Soy argentino, es un sentimiento, ­¡no puedo parar!

(Olé olé olé, olé olé olé ola! Olé olé olé, ti amo ogni giorno di più. Sono argentino, è un sentimento, non riesco a smettere!)

“Vamos, vamos, Argentina. Vamos, vamos a ganar. Esta barra quilombera, no te deja, no te deja de alentar.” 

(Dai Argentina, andiamo a vincere. Questi tifosi chiassosi non smettono mai, non smettono mai di darti la spinta.)


Cori calcistici olandesi



“Hup Holland Hup” (Vai Olanda vai), la canzone più famosa nei Paesi Bassi, fu scritta nel 1950 e ogni anno viene intonata dai propri tifosi. Il testo bizzarro della canzone fa riferimento al leone olandese.


Go Holland, go! (Vai Olanda vai!)
Don’t make the lion look foolish! (Non far fare la figura dello stolto al leone!)
Go Holland, go! (Vai Olanda vai!)
Release the animal! (Scatena l’animale!)
Go Holland, go! (Vai Olanda vai!)
Don’t let them take you back! (Non farti prendere!)
Because the lion wearing football boots (Perché il leone con le scarpe da calcio)
can beat anybody in the world! (non lo batte nessuno al mondo!)


Cori calcistici croati


Quando la nazionale croata gioca in casa, al termine del primo tempo e alla fine della partita viene intonata una canzone del gruppo rock croato “Thompson”. La tradizione è nata poiché questa canzone è ritenuta una versione moderna dell’inno nazionale croato:


Every time when I remember it, a tear comes forth, (Mi commuovo ogni volta che ci penso)
The remembrances become alive, (Il ricordo diventa vivo)
Every inch of the region I was born, (Ogni centimetro della regione dove sono nato)
And the customs of our nation. (E le tradizioni della nostra patria.)


 



Condividi questa storia

Sign up to our newsletter

Sign up